Nostra signora della solitudine, di Marcela Serrano

8 Gennaio 2018 gestione 0 Comments

Spread the love

Nel caldo torrido cileno Carmen, scrittrice di grande successo, scompare nel nulla senza lasciare tracce e suo marito Tòmas, rettore universitario deciso a ritrovarla, assume un’investigatrice privata, Rosa Alvallay.

Al centro della trama ci sono due donne, apparentemente agli antipodi eppure strettamente connesse.

Questo breve racconto è un viaggio nei meandri della personalità umana, oltre le apparenze, oltre l’amicizia e oltre l’amore. E’ la storia di una donna alla ricerca di se stessa.

“Una pazza. Era una pazza. La donna che ballava sopra il tavolo con il vestito rosso era una pazza”. Così inizia il romanzo, così inizia la storia di un’incompresa e perennemente insoddisfatta, alla costante ricerca di qualcosa che non si può comprendere se non guardando attentamente dentro se stessi.

 

 

Leave a Reply:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *